Home Attualità BlackRock crea la più grande gamma di fondi negoziati in borsa sul clima

BlackRock crea la più grande gamma di fondi negoziati in borsa sul clima

by Freelance

Di Mirko Fallacia

Il gestore patrimoniale BlackRock ha dichiarato martedì di aver creato la più ampia gamma di fondi azionari quotati in borsa allineati al clima dopo aver concordato regole più severe per governare sei fondi esistenti con 9 miliardi di dollari di attività.

A seguito delle consultazioni con BlackRock, gli indici MSCI che sono alla base della gamma iShares ESG Enhanced UCITS ETF di BlackRock seguiranno il benchmark di transizione climatica dell’Unione europea, stabilito per aiutare a limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius (2,7 °Fahrenheit) al di sopra delle norme preindustriali.

Il CTB richiede una riduzione del 30% dell’intensità di carbonio – una misura delle emissioni rispetto ai ricavi – rispetto al benchmark MSCI e una decarbonizzazione del 7% su base annua del benchmark stesso.

Per la prima volta saranno incluse le emissioni di Scope 3 che coprono le emissioni prodotte dall’utilizzo dei prodotti di un’azienda, e non solo quelle prodotte dall’azienda stessa.

Oltre al CTB, BlackRock ha affermato che verranno applicati filtri ambientali più severi al momento di decidere cosa includere negli ETF. Amplierà l’esclusione delle sabbie bituminose per includere una gamma più ampia di attività non convenzionali di petrolio e gas.

I fondi escluderanno qualsiasi azienda che realizzi il 5% o più dei suoi ricavi da sabbie bituminose, gas di scisto, petrolio di scisto, gas di giacimenti di carbone, metano da giacimenti di carbone e riserve onshore/offshore artiche.

Uno schermo “danno ambientale” sarà applicato anche da novembre 2022 alle aziende che hanno affrontato controversie gravi o molto gravi relative a questioni ambientali, come l’uso del suolo e la biodiversità, le fuoriuscite di sostanze tossiche e la gestione dell’acqua, ha affermato.

A differenza della gamma di fondi iShares MSCI World Paris-Aligned Climate UCITS ETF di BlackRock, che approfondisce ogni azione costitutiva per assicurarsi che sia allineata con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima, i fondi Enhanced cercheranno di raggiungere lo stesso obiettivo a livello di portafoglio.

Di conseguenza, il numero di titoli ammissibili all’inclusione in ciascun fondo è più del doppio di quello dei fondi Paris-Aligned, a 1.385 rispetto a 685.

Ciò consente ai fondi di avere un profilo rischio-rendimento molto più vicino all’indice genitore e potenzialmente più attraente per i gestori patrimoniali desiderosi di investire in modo più sostenibile ma preoccupati di divergere dai rendimenti del genitore.

Insomma, l’abilissima BlackRock, leader nel suo mestiere, è riuscita a trovare il sistema di fare business anche da una tragedia di questa portata e ha elaborato un modo per investire e trovare denaro dai privati che da oggi possono vedere l’investimento di una terra più pulita come un vero business. Non si è stati molto gentili con il colosso americano in passato, e, anche se l’azienda l’ha fatto per mero business, non bisogna sminuire affatto l’importanza di questo nuovo obiettivo.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento