Home Cronaca Astrazeneca sospende test sui giovani

Astrazeneca sospende test sui giovani

by Romano Franco

Il colosso farmaceutico anglo-svedese AstraZeneca ha annunciato una sospensione della sperimentazione in corso per la somministrazione del suo vaccino anti-Covid a bambini e adolescenti in attesa che l’ente regolatorio britannico verifichi il possibile legame con casi di trombosi negli adulti.

In molti provano a rassicurare sulla delicata questione, il professor Andrew Pollard dell’Università di Oxford ha detto alla Bbc che non ci sono problemi di sicurezza con la prova stessa, ma i suoi scienziati erano in attesa di ulteriori informazioni.

Oggi, l’agenzia europea dei medicinali (Ema), dovrebbe fornire un riscontro dei suoi dati. L’esito di questa analisi potrebbe essere determinante per il traguardo finale da raggiungere; infatti, vaccinare il 70% della popolazione comunitaria entro la fine dell’estate risulta una missione difficile senza il vaccino AstraZeneca, d’altro canto però iniettare un vaccino scadente o con molti effetti collaterali farebbe sorgere ancora più dubbi sugli scettici del vaccino i cosiddetti no vax.

Domani sera ci sarà la valutazione dell’Ema sul vaccino anti Covid di AstraZeneca. Lo ha annunciato su Twitter la commissaria Ue alla Salute, Stella Kyriakides. Anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, oramai alla deriva e che non sa più che pesci prendere, dice la sua: “Penso che dobbiamo fidarci delle nostre istituzioni, fatte di scienziati e di tecnici che hanno dedicato la loro vita a queste materie. Abbiamo a che fare con un virus nuovo e con dei vaccini che sono stati messi in commercio da pochissimi giorni. È normale che la scienza debba continuare a monitorare. Mi fido dell’Aifa e mi fido dell’Ema che sapranno darci le risposte giuste”; dichiarazione davvero “rassicurante” e “rincuorante” atta da chi come al solito non ha capito nulla della situazione.

Vedere Roberto Speranza districarsi in dichiarazioni su medicina e scienza è una condanna quasi peggiore del virus. La sua preparazione in ambito medico scientifico è alla stregua di Icaro per quanto concerne la capacità di volare. 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento