Home Estero Il Cremlino afferma che qualsiasi dispiegamento di truppe NATO in Ucraina aumenterebbe le tensioni

Il Cremlino afferma che qualsiasi dispiegamento di truppe NATO in Ucraina aumenterebbe le tensioni

by Redazione

Il Cremlino ha detto venerdì che qualsiasi dispiegamento di truppe della NATO in Ucraina porterebbe a ulteriori tensioni vicino ai confini della Russia e costringerebbe Mosca a prendere misure supplementari per garantire la propria sicurezza.

Giovedì la NATO ha espresso preoccupazione per quello che ha detto essere un grande rafforzamento militare russo vicino all’Ucraina orientale dopo che la Russia ha avvertito che una grave escalation del conflitto nella regione ucraina del Donbass potrebbe “distruggere” l’Ucraina.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto venerdì ai giornalisti che la situazione sulla linea di contatto nell’Ucraina orientale tra le forze governative ucraine e le forze separatiste sostenute dalla Russia era piuttosto spaventosa e che lì si stavano verificando molteplici “provocazioni”.

Il Segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin giovedì ha parlato con la sua controparte ucraina, Andrii Taran, e “ha condannato le recenti escalation di azioni aggressive e provocatorie russe nell’Ucraina orientale”, ha detto il Pentagono.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento