Home Attualità Covid: perché i casi nel Regno Unito sono così numerosi?

Covid: perché i casi nel Regno Unito sono così numerosi?

by Freelance

Di Mimmo Di Maggio

I casi di Covid nel Regno Unito sono più alti ora di quanto non fossero in questo periodo l’anno scorso, quando parti dell’Inghilterra erano sotto isolamento locale. Grazie al vaccino, però, ci sono meno casi di malattie gravi con persone che necessitano di cure ospedaliere.

Ma l’aumento dei contagi – che sta superando alcune nazioni europee – continua a destare preoccupazione. Più virus c’è, più possibilità ci sono che sfonda le difese dei vaccini, raggiunga le persone vulnerabili e faccia pressione sui servizi sanitari.

Cosa mostrano le cifre? Il numero di persone risultate positive al Covid nel Regno Unito è aumentato negli ultimi giorni a oltre 40.000 casi al giorno.

Ma mentre il numero di persone ricoverate in ospedale è aumentato gradualmente, è ancora al di sotto dei livelli dello scorso autunno.

Quindi cosa sta guidando l’aumento dei casi? Meno maschere?

I residenti nel Regno Unito erano significativamente più propensi rispetto alle persone in Germania, Francia, Spagna e Italia a dire di non indossare più una maschera facciale o una copertura.

I casi di Covid sono più alti nel Regno Unito che in nessuno di quei paesi. Studio dopo studio ha dimostrato che le maschere per il viso possono aiutare a fermare la trasmissione del virus tra le persone.

Tuttavia, quando si tratta di misurare quanto indossare la maschera riduca la possibilità di un focolaio, è molto più difficile da calcolare.

Questo perché è difficile districarlo da tutte le altre cose che accadono allo stesso tempo. Secondo un sondaggio dell’Imperial College di Londra, le persone in Svezia e nei Paesi Bassi erano più propense del Regno Unito a dire di non aver mai indossato una maschera. Ma questi paesi hanno meno casi di Covid confermati rispetto al Regno Unito.

Nel Regno Unito, le linee guida scozzesi raccomandano ancora le mascherine nella maggior parte dei luoghi chiusi, mentre quelle inglesi no.

E le persone in Scozia – chieste dall’Office for National Statistics – erano più propensi a dire di aver indossato una copertura per il viso nei sette giorni precedenti. Eppure la nazione ha visto anche un picco di ricoveri ospedalieri nelle ultime settimane.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento