Home In evidenza Putin dice che l’Occidente non può far a meno dell’energia russa

Putin dice che l’Occidente non può far a meno dell’energia russa

by Freelance

Di Mimmo Di Maggio

Il presidente russo Vladimir Putin afferma che l’Occidente non sarà in grado di isolarsi dal petrolio e dal gas russi per diversi anni.

Inoltre, Putin ha aggiunto che nessuno sa cosa potrebbe succedere in quel periodo, quindi le compagnie russe non “si concentrerebbero sui loro pozzi petroliferi”.

Un funzionario degli Stati Uniti ha evidenziato che i profitti russi sull’energia potrebbero essere più alti ora di quanto non fossero prima della guerra.

L’UE attualmente importa circa il 40% del suo gas dalla Russia.

Il blocco si è impegnato a ridurre la sua dipendenza dal petrolio russo del 90% entro la fine del 2022, ma finora non ha preso impegni sul gas.

Gli Stati Uniti hanno imposto un embargo su tutti i prodotti energetici russi. Le restrizioni sull’energia russa sono progettate per punire Mosca per l’invasione dell’Ucraina.

Ma l’aumento dei prezzi globali del petrolio e del gas significa che i profitti russi potrebbero essere aumentati negli ultimi mesi, nonostante abbia offerto meno materia prima.

“Il volume del petrolio sta diminuendo sul mercato mondiale, i prezzi stanno aumentando”, ha detto il presidente Putin a un gruppo di giovani imprenditori.

“I profitti aziendali sono in aumento”, ha aggiunto.

Il presidente russo ha parlato giovedì dopo aver partecipato a una mostra a Mosca dedicata al 350° anniversario della nascita del monarca russo Pietro il Grande.

Il sovrano del 18° secolo combatté una lunga guerra territoriale contro la Svezia, che Putin ha paragonato alla sua invasione dell’Ucraina.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento