Home Attualità Omicidio Giorgio Scanu: La polizia honduregna arresta cinque persone

Omicidio Giorgio Scanu: La polizia honduregna arresta cinque persone

by Redazione

La polizia dell’Honduras ha arrestato venerdì cinque sospetti per il loro ruolo nell’uccisione dell’uomo italiano, Giorgio Scanu, linciato barbaramente da una folla di oltre 600 abitanti del villaggio per vendicare l’omicidio di un senzatetto.

Gli abitanti del villaggio giovedì hanno attaccato il 65enne Giorgio Scanu con pietre, bastoni e machete nella sua residenza nella città di Santa Ana de Yusguare, nel dipartimento meridionale dell’Honduras di Choluteca.

La folla è venuta dopo che Scanu avrebbe picchiato a morte un senzatetto di 78 anni mercoledì per aver danneggiato piante ornamentali nel suo giardino, secondo i rapporti della polizia basati sulle denunce dei residenti locali.

“Più di 600 residenti arrabbiati sono entrati nella residenza e hanno usato bastoni, pietre e machete per uccidere l’italiano accusato di aver ucciso il signor Juan de Dios Flores”, ha detto Rebeca Martinez, portavoce del ministero della sicurezza.

Parti della residenza di Scanu e un veicolo sono state incendiate, ha aggiunto Martinez. La polizia ha arrestato cinque persone di età compresa tra i 19 e 55 anni per l’omicidio di Scanu, un ingegnere in pensione che viveva nella cittadina rurale e che ha due figli e una moglie che risiedono a Tegucigalpa.

Martinez ha detto che le autorità stanno cercando altri coinvolti nel linciaggio di Scanu e che la polizia era presente in quel momento, ma non ha potuto fermarlo a causa delle dimensioni della folla.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento