Home Attualità L’Indonesia esorta il G20 ad aiutare a porre fine alla guerra in Ucraina mentre il russo Lavrov osserva

L’Indonesia esorta il G20 ad aiutare a porre fine alla guerra in Ucraina mentre il russo Lavrov osserva

by Freelance

Di Gaia Marino

L’Indonesia ha invitato il gruppo dei 20 a porre fine alla guerra in Ucraina. I ministri degli esteri del gruppo si sono incontrati per un vertice che ha messo alcuni dei più accaniti critici dell’invasione russa nella stessa stanza del massimo diplomatico di Mosca, Lavrov.

La preparazione del raduno sull’isola indonesiana di Bali è stata dominata dalla guerra e dal suo impatto sull’economia globale, con alti funzionari dei paesi occidentali e del Giappone che hanno sottolineato che non sarebbe stato “un incontro come un altro”, al forum.

All’inizio dell’incontro, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha stretto la mano alla sua omologa indonesiana Retno Marsudi, che ha detto “Quando fermerai la guerra” e “Perché non fermerai la guerra”.

Sottolineando le tensioni, Retno ha detto che le precedenti controparti del G7 l’avevano informata che non avrebbero potuto partecipare alla cena di benvenuto di giovedì in cui era presente Lavrov.

“È nostra responsabilità porre fine alla guerra prima o poi e risolvere le nostre divergenze al tavolo dei negoziati, non sul campo di battaglia”, ha detto venerdì all’apertura dei colloqui.

Invocando la diversità religiosa dell’Indonesia come esempio di come credenze divergenti possano coesistere armoniosamente, Retno ha esortato il G20 a “trovare una via da seguire” per affrontare le sfide che si stanno diffondendo in tutto il mondo.

Ha detto che le ripercussioni della guerra, compreso l’aumento dei prezzi dell’energia e del cibo, avrebbero colpito più duramente i paesi a basso reddito.

Un alto funzionario del ministero degli Esteri indonesiano ha detto che non era previsto alcun comunicato dalla riunione di venerdì.

“Con la presenza e la partecipazione della Russia, dubito certamente che ci sarebbe consenso sull’Ucraina, per esempio”, ha detto un alto funzionario del Dipartimento di Stato americano prima del vertice.

L’invasione della Russia ha oscurato la presidenza indonesiana del Gruppo delle 20 maggiori economie quest’anno, con speculazioni sul boicottaggio da parte di alcuni membri e uno sciopero ad aprile in una riunione dei ministri delle finanze a Washington.

Retno ha detto giovedì che era importante per l’ospite “creare un’atmosfera confortevole per tutti”, sottolineando che era la prima volta dall’invasione dell’Ucraina del 24 febbraio che tutti i principali giocatori erano seduti nella stessa stanza.

Lavrov era seduto tra i rappresentanti dell’Arabia Saudita e del Messico alla riunione di venerdì.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento