Home Economia La Cina prende il distacco sugli Usa: 320,67 miliardi di dollari in più negli ultimi 10 mesi

La Cina prende il distacco sugli Usa: 320,67 miliardi di dollari in più negli ultimi 10 mesi

by Nik Cooper

Il surplus commerciale della Cina rispetto al fatturato degli Stati Uniti è stato di 40,75 miliardi di dollari nel solo mese di ottobre. Da diverso tempo oramai la Cina sta pian piano spodestando lo Zio Sam grazie alla sua grande industria che si è affermata con forza al centro del mercato internazionale.

Secondo calcoli basati sui dati doganali di domenica, i cinesi sono in leggero calo rispetto ai 42 miliardi di settembre. Ma il distacco oramai è concreto e costante.

Durante i primi dieci mesi dell’anno, l’avanzo è stato di 320,67 miliardi di dollari. Un vero smacco per chi vanta, ancora per poco, l’esercito più forte e potente al mondo.

All’inizio di ottobre, la rappresentante commerciale degli Stati Uniti Katherine Tai si è impegnata a escludere alcune importazioni cinesi dai dazi, facendo pressione su Pechino per il suo fallimento nel mantenere alcune promesse fatte in un accordo commerciale di “Fase 1” stipulato sotto l’amministrazione Trump.

Cina e Stati Uniti vanno a due velocità differenti, i dati parlano chiaro. Ma il dragone, ahinoi, non ha solo l’intenzione di diventare il motore del mondo, la sua fame di potere è meticolosa e elaborata, interviene in maniera precisa e mirata, quasi come i missili messi in cantiere di ultima generazione che tanto spaventano il Pentagono.

La Cina, come si è analizzato in precedenza, ha mire espansionistiche che non sono mai state segrete e la sfida a duello con  Washington passa proprio da Taiwan.

Riuscirà l’arrogante Zio Sam, sicuro della sua attuale posizione, a contrastare il dragone? I dubbi crescono e vedere Biden, nei panni di un presidente debole che non è riuscito a vincere una guerra in Afghanistan, non fa di certo ben sperare.

Chissà quanti di noi riusciranno ad abituarsi ad un nuovo ordine mondiale radicale di sinistra che reprime le libertà di espressione e parola e che ci imporrà di mangiare con le bacchette.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento