Home In evidenza La NATO si arruffiana la Turchia e dice che “ha legittime preoccupazioni” su Svezia e Finlandia

La NATO si arruffiana la Turchia e dice che “ha legittime preoccupazioni” su Svezia e Finlandia

by Nik Cooper

Il governo turco ha “legittime preoccupazioni” sull’accettazione di ammettere Svezia e Finlandia nella NATO, ha affermato domenica il segretario generale dell’alleanza per la sicurezza Jens Stoltenberg durante una visita in Finlandia.

“Queste sono preoccupazioni legittime, si tratta di terrorismo, si tratta di esportazioni di armi”, ha affermato Stoltenberg insieme al presidente finlandese Sauli Niinisto. “Dobbiamo ricordare e capire che nessun alleato della NATO ha subito più attacchi terroristici della Turchia”.

Svezia e Finlandia hanno entrambe chiesto di aderire all’alleanza di sicurezza a maggio in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Ma da allora la Turchia ha affermato di opporsi all’adesione dei due paesi in quanto li accusa di sostenere gruppi terroristici, inclusa un’organizzazione militante curda che sia gli Stati Uniti che l’UE hanno anche etichettato come gruppo terroristico.

Secondo i media locali, Niinistö ha affermato che l’opposizione della Turchia è stata una sorpresa per lui durante l’incontro con Stoltenberg nel suo ritiro estivo fuori dalla città di Turku.

Mentre Stoltenberg ha affermato durante una conferenza stampa che i due paesi nordici avevano fatto bene a candidarsi per aderire alla NATO e ha aggiunto che un vertice dei leader in Spagna previsto per la fine di questo mese potrebbe non vedere una risoluzione nello stallo sulla loro adesione.

“Il vertice di Madrid non è mai stato una scadenza”, ha detto Stoltenberg. “Allo stesso tempo, vorrei che la cosa si risolvesse il prima possibile”. Ma non ci sarà il via libera finché tutte le richieste della Turchia non saranno accontentate.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento