Home In evidenza Erdogan afferma che la Turchia non sostiene la Finlandia e la Svezia che aderiscono alla NATO

Erdogan afferma che la Turchia non sostiene la Finlandia e la Svezia che aderiscono alla NATO

by Freelance

Di Ginevra Lestingi

Il presidente Erdogan ha detto che non è possibile per la Turchia, membro della NATO, sostenere i piani di Svezia e Finlandia per aderire al patto, affermando che i Paesi nordici sono “la patria di molte organizzazioni terroristiche”.

Il piano della Finlandia di richiedere l’adesione alla NATO, annunciato giovedì, e della Svezia che con probabilità seguirà il suo esempio porterebbero all’espansione dell’alleanza militare occidentale che il presidente russo sta combattendo in maniera folle ammazzando civili e distruggendo città ucraine.

“Stiamo seguendo gli sviluppi riguardanti Svezia e Finlandia, ma non abbiamo opinioni positive”, ha detto Erdogan ai giornalisti a Istanbul, aggiungendo che è stato un errore per la NATO accettare la Grecia come membro in passato.

La Turchia sostiene ufficialmente l’allargamento da quando è entrata a far parte della NATO 70 anni fa. Qualsiasi decisione sull’allargamento deve essere presa all’unanimità dei suoi membri.

“Come Turchia, non vogliamo ripetere errori simili. Inoltre, i paesi scandinavi sono foresterie per organizzazioni terroristiche”, ha affermato Erdogan.

“Sono persino membri del parlamento in alcuni paesi. Non è possibile per noi essere favorevoli”, ha aggiunto.

Il ministero degli Esteri svedese non ha potuto commentare immediatamente la dichiarazione di Erdogan.

La NATO afferma che l’adesione è aperta a qualsiasi “Stato europeo in grado di promuovere i principi di questo Trattato e di contribuire alla sicurezza dell’area del Nord Atlantico”.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento