Home STORIA 6 febbraio 1952: Re Giorgio VI muore; Elisabetta II diventa regina

6 febbraio 1952: Re Giorgio VI muore; Elisabetta II diventa regina

by Freelance

Di Eugenio Magnoli

Il 6 febbraio 1952, dopo una lunga malattia, re Giorgio VI di Gran Bretagna e Irlanda del Nord muore nel sonno nella tenuta reale di Sandringham. La principessa Elisabetta, della famiglia Windsor, la più grande delle due figlie del re e prossima in linea per succedergli, era in Kenya al momento della morte di suo padre; fu incoronata Regina Elisabetta II il 2 giugno 1953, all’età di 27 anni.

Re Giorgio VI, il secondo figlio di re Giorgio V, salì al trono nel 1936 dopo che suo fratello maggiore, re Edoardo VIII, abdicò volontariamente per sposare la divorziata americana Wallis Simpson. Durante la seconda guerra mondiale, George ha lavorato per radunare gli spiriti del popolo britannico visitando le zone di guerra, facendo una serie di trasmissioni radiofoniche che stimolavano il morale (per le quali ha superato la sua balbuzie) ed evitando la sicurezza della campagna per rimanere con sua moglie a Buckingham Palace, danneggiato dalle bombe. La salute del re peggiorò nel 1949, ma continuò a svolgere compiti statali fino alla sua morte nel 1952.

La regina Elisabetta, nata il 21 aprile 1926 e conosciuta dalla sua famiglia come Lilibet, fu preparata come una ragazza per succedere a suo padre. Ha sposato un lontano cugino, Philip Mountbatten, il 20 novembre 1947, nell’Abbazia di Westminster a Londra. Il primo dei quattro figli di Elisabetta, il principe Carlo, è nato nel 1948.

Dall’inizio del suo regno, Elisabetta comprese il valore delle pubbliche relazioni e permise che la sua incoronazione del 1953 fosse trasmessa in televisione, nonostante le obiezioni del primo ministro Winston Churchill e di altri che pensavano che avrebbe sminuito la cerimonia. Elisabetta, la 40esima monarca britannica dai tempi di Guglielmo il Conquistatore, ha lavorato duramente per i suoi doveri reali ed è diventata una figura popolare in tutto il mondo. Nel 2003, ha festeggiato 50 anni sul trono, il quinto monarca britannico a farlo.

Il regno della regina, tuttavia, non è stato privo di controversie. Era vista come fredda e fuori dal mondo dopo il divorzio nel 1996 di suo figlio, il principe Carlo e la principessa Diana, e di nuovo dopo la morte di Diana nel 1997 in un incidente d’auto. Inoltre, il ruolo nei tempi moderni della monarchia, che è in gran parte cerimoniale, è stato messo in discussione poiché i contribuenti britannici si sono lamentati di coprire le spese di viaggio della famiglia reale e la manutenzione del palazzo.

Tuttavia, i reali sono efficaci ambasciatori mondiali per la Gran Bretagna e un’enorme attrazione turistica. Oggi, la regina, un’avida cavallerizza e amante dei cani Corgi, è una delle donne più ricche del mondo, con vaste proprietà immobiliari e collezioni d’arte e gioielli.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento