Home In evidenza La leader del Myanmar, Suu Kyi, viene condannata a quattro anni di carcere

La leader del Myanmar, Suu Kyi, viene condannata a quattro anni di carcere

by Freelance

Di Ginevra Lestingi

La leader deposta del Myanmar, Aung San Suu Kyi, è stata condannata a quattro anni di carcere con l’accusa di istigazione e violazione delle restrizioni sul coronavirus, ha detto una fonte vicina al procedimento, in un caso secondo i suoi sostenitori motivato politicamente.

Anche il presidente Win Myint è stato condannato a quattro anni di carcere, ha detto la fonte, che ha parlato a condizione di anonimato.

La corte ha emesso i suoi primi verdetti contro i leader civili detenuti dopo un colpo di stato militare il 1° febbraio.

Il Myanmar è in subbuglio dal golpe contro un governo eletto democraticamente. Il paese è stato paralizzato dalle proteste e la micidiale repressione della giunta militare sui suoi oppositori, che chiama “terroristi”, ha portato a maggiore instabilità.

Suu Kyi, 76 anni, deve affrontare una dozzina di casi che includono più accuse di corruzione oltre a violazioni di una legge sui segreti di stato, una legge sulle telecomunicazioni e regolamenti COVID-19, che comportano condanne massime combinate di oltre un secolo di carcere.

Suu Kyi e la coimputata Win Myint hanno ricevuto due anni di carcere per istigazione e lo stesso termine per violazione dei protocolli di coronavirus. Avevano negato le accuse.

I sostenitori di Suu Kyi dicono che i casi sono infondati e progettati per porre fine alla sua carriera politica e legarla a procedimenti legali mentre i militari consolidano il potere.

La giunta afferma che a Suu Kyi è stato concesso il giusto processo da un tribunale indipendente guidato da un giudice nominato dalla sua stessa amministrazione.

La comunità internazionale ha condannato le violenze in Myanmar e gli stati occidentali hanno chiesto la liberazione di Suu Kyi.

Il processo nella capitale Naypyitaw è stato chiuso ai media e gli organi di informazione pubblica della giunta non hanno menzionato il procedimento. Agli avvocati di Suu Kyi è stato impedito di comunicare con i media e il pubblico.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento