Home Attualità La Corea del Nord svela alla parata il nuovo missile ”Monster”

La Corea del Nord svela alla parata il nuovo missile ”Monster”

by Freelance

Di Ennio Bromo

Oggi la Corea del Nord ha svelato missili balistici intercontinentali mai visti prima durante una parata militare senza precedenti che ha messo in mostra per la prima volta in due anni le armi a lungo raggio del paese.

Gli analisti hanno affermato che il missile, che è stato mostrato su un veicolo trasportatore con 11 assi, sarebbe uno dei più grandi missili balistici intercontinentali mobili su strada (ICBM) al mondo.

“Questo missile è un mostro”, ha detto Melissa Hanham, vicedirettore dell’Open Nuclear Network.

Sono stati anche visualizzati l’Hwasong-15, che è il missile a più lungo raggio mai testato dalla Corea del Nord, e quello che sembrava essere un nuovo missile balistico lanciato da sottomarino (SLBM).

Prima della parata, che si è tenuta in occasione del 75° anniversario della fondazione del Partito dei Lavoratori al governo, i funzionari della Corea del Sud e degli Stati Uniti hanno affermato che Kim Jong Un potrebbe utilizzare l’evento per svelare una nuova “arma strategica” come promesso in precedenza quest’anno.

Un alto funzionario dell’amministrazione statunitense ha definito “deludente” l’esposizione dell’ICBM e ha invitato il governo a negoziare per ottenere una denuclearizzazione completa.

La parata ha visto per la prima volta missili balistici della Corea del Nord da quando Kim ha iniziato a incontrare i leader internazionali, tra cui il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nel 2018.

“Continueremo a costruire il nostro potere di difesa nazionale e la deterrenza di guerra autodifensiva”, ha detto Kim, ma ha promesso che la potenza militare del paese non sarebbe stata usata preventivamente. Non ha fatto menzione diretta degli Stati Uniti o dei colloqui di denuclearizzazione ora bloccati.

Kim ha accusato le sanzioni internazionali, i tifoni e il coronavirus per avergli impedito di mantenere le promesse di progresso economico.

“Mi vergogno di non essere mai stato in grado di ripagarti adeguatamente per la tua enorme fiducia”, ha detto. “I miei sforzi e la mia devozione non erano sufficienti per portare la nostra gente fuori da mezzi di sussistenza difficili”.

Il video mostrava Kim fare un’apparizione mentre un orologio batteva la mezzanotte. Vestito con giacca e cravatta grigi, ha salutato la folla e ha accettato i fiori dei bambini mentre era circondato da ufficiali militari nella piazza Kim Il Sung di Pyongyang, recentemente ristrutturata.

Kim ha parlato per quasi mezz’ora, sudando visibilmente nonostante l’aria fresca del mattino, ha versato lacrime mentre ringraziava le truppe e ha riso come un bambino mentre sfilavano i missili.

La parata era altamente coreografata, con migliaia di truppe che marciavano in formazione, esibizioni di nuove attrezzature militari convenzionali tra cui carri armati e jet da combattimento che lanciavano razzi e fuochi d’artificio.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento