Home Estero Francia Covid: Macron annuncia vaccinazioni obbligatorie per tutti gli operatori sanitari

Francia Covid: Macron annuncia vaccinazioni obbligatorie per tutti gli operatori sanitari

by Freelance

Di Gaia Marino

Tutti gli operatori sanitari in Francia devono essere completamente vaccinati contro Covid-19 entro settembre o rischiano di non essere pagati, ha annunciato il governo. L’obbligo si applica a medici, infermieri, personale d’ufficio e volontari.

Il presidente Emmanuel Macron ha anche affermato che dal prossimo mese sarà necessario mostrare i pass sanitari per accedere a luoghi come negozi, bar, cinema e viaggi in treno a lunga percorrenza in Francia.

“Sono consapevole di quello che ti sto chiedendo e so che sei pronto per questo impegno, questo fa parte, in un certo senso, del tuo senso del dovere”, ha detto il presidente in un discorso televisivo lunedì.

Le vaccinazioni obbligatorie si applicheranno a chiunque entri in contatto con persone vulnerabili, e quindi a tutti coloro che lavorano in ospedali, cliniche e case di cura, indipendentemente dal loro ruolo.

Devono essere vaccinati entro il 15 settembre o rischiano di non essere pagati, ha detto il ministro della Sanità Olivier Véran alla televisione francese LCI.

Le tessere sanitarie sono già utilizzate per entrare in alcuni locali, come le discoteche che hanno riaperto per la prima volta nel fine settimana. Tuttavia, dal 21 luglio saranno ampliati per includere più luoghi, inclusi festival, teatri e ospedali e si applicheranno a coloro che hanno più di 12 anni.

Per incoraggiare le persone a farsi vaccinare, i test covid PCR che sono attualmente gratuiti dovranno essere pagati, a meno che non siano accompagnati da una prescrizione medica.

Dopo l’annuncio del presidente, Doctolib, il sito web che le persone usano per prenotare il vaccino, si è bloccato mentre così tante persone cercavano appuntamenti sicuri.

I casi sono in aumento in Francia, con la variante Delta che causa un’impennata dei ricoveri ospedalieri.

Venerdì, un gruppo di scienziati che consigliano il governo francese in materia di salute ha avvertito di una quarta ondata nei prossimi mesi e ha affermato che fino al 95% delle persone potrebbe aver bisogno di essere vaccinato per controllare la diffusione.

Tuttavia, solo poco più della metà della popolazione ha ricevuto una prima dose e meno del 40% ha ricevuto due iniezioni.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento