sergio

Dopo il discorso di Mattarella apprezzato all’unanimità consolidare i suoi poteri e non ridurli

Un coro unanime di consenso ha accolto il discorso di fine anno del Capo dello Stato. Non è stata solo la correttezza istituzionale ed il clima di unità che si è ricreato salutando il nefasto 2020 ma il corretto e generoso riconoscimento ad una figura che ha rappresentato lo spirito della Nazione in un momento forse tra i più difficili e tragici dal dopoguerra ad oggi.

Read more