Home Attualità Sandra Zampa “scarica” il barile: “Lockdown per i non vaccinati, l’aumento dei contagi è colpa loro”

Sandra Zampa “scarica” il barile: “Lockdown per i non vaccinati, l’aumento dei contagi è colpa loro”

by Romano Franco

Lo stato infimo a cui è scesa la politica negli ultimi anni lascia allibiti e genera molta rabbia sociale. E così, quando tutto va bene il merito è di lor signori e quando al contrario, tutto va in malora, la colpa è sempre di noialtri.

Così accade nella visione assai distorta di Sandra Zampa, deputata e responsabile salute del Pd che in un intervista spiega: “Credo che la responsabilità dell’aumento dei contagi sia dei non vaccinati perché non ci sono più elementi per rifiutare la vaccinazione. Se cresce il contagio bisogna immaginare una forma di lockdown delle persone non vaccinate, per ridurre al massimo i contatti con gli altri, magari facendoli lavorare in smart working a casa”, dice la Zampa.

“E’ evidente che non si possa penalizzare tutti. Lavorerei anche sulla questione dei tamponi, avere il green pass con i tamponi è un po’ ballerino. La durata del tampone deve essere breve e chi non si vaccina deve sapere che deve farsi continuamente il tampone. Su questo il Cts deve prendere una posizione e dirla con chiarezza”, sottolinea la Zampa.

Il messaggio che arriva dalla classe dirigente è vergognoso, oltre che inquietante: Senza assumersi la responsabilità di garantire un prodotto, imponendo l’obbligo vaccinale e certificando lo stesso, il governo, cerca di delegare il compito di questa scelta scientifica anche ai ceti meno istruiti, non garantendo in alcun modo il vaccino, e proponendo a questi ultimi il libero arbitrio su uno strumento che condiziona così drasticamente le vite altrui.

Che il Green Pass abbia notevolmente creato caos e trambusto a differenza dell’obbligo non vi è dubbio alcuno e il tentativo della deputata Zampa di scaricare il barile nei confronti di nostri concittadini che, giorno dopo giorno, vengono emarginati sempre più dalla società, oltre a sottolineare una evidente impreparazione dei massimi vertici, garantisce a tutti noi una classe politica senza vergogna.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento