Quando Radio Hanoi annunciava la morte di Ho Chi Minh

Di Eugenio Magnoli

Radio Hanoi annuncia la morte di Ho Chi Minh, morto due giorni prima, proclamando che il Fronte di Liberazione Nazionale fermerà per tre giorni le operazioni militari nel Sud in segno di lutto per Ho.

Ho era stato il capo spirituale dei comunisti in Vietnam fin dai primi giorni della lotta contro i francesi e, in seguito, gli Stati Uniti e il loro alleato a Saigon. Il premier cinese Chou En-Lai e una delegazione cinese avevano avuto colloqui con il primo segretario Le Duan e altri membri del Politburo nordvietnamita. I leader cinesi avevano inoltre assicurato ai nordvietnamiti il ​​loro continuo sostegno nella guerra contro gli Stati Uniti. Questo supporto era assolutamente essenziale se i nordvietnamiti volevano continuare la guerra.

Molti negli Stati Uniti speravano che la morte di Ho Chi Minh avrebbe fornito una nuova opportunità per raggiungere un accordo negoziato per la guerra in Vietnam, ma questo non si è concretizzato.

Related posts

Trump fa schifo, la Brexit è stupida e il socialismo regna: la saggezza politica di Jürgen Klopp

L.B.J. presenta una nuova Grande Società dopo la morte dubbia di Kennedy

1 dicembre: il prof. Tudor Petcu e la Giornata della Grande Unione in Romania