Home Attualità La Corea del Nord testa un nuovo missile cruise a lungo raggio

La Corea del Nord testa un nuovo missile cruise a lungo raggio

by Freelance

Di Mimmo Di Maggio

La Corea del Nord ha testato un nuovo missile da crociera a lungo raggio in grado di colpire gran parte del Giappone, hanno riferito i media statali lunedì.

I test organizzati durante il fine settimana hanno visto i missili viaggiare fino a 1.500 km di distanza, secondo KCNA.

Tuttavia, non violano le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite: in passato hanno portato a dure sanzioni contro la Corea del Nord.

Ma suggerisce che il paese è ancora in grado di sviluppare armi nonostante la carenza di cibo e una crisi economica.

Il test era di “importanza strategica” come misura deterrente per garantire la sicurezza della Corea del Nord e per “contenere fortemente” le manovre militari delle forze ostili, ha affermato KCNA.

È il primo missile a lungo raggio del paese che potrebbe trasportare una testata nucleare, secondo l’analista nordcoreano Ankit Panda.

Le sanzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite vietano alla Corea del Nord di testare missili balistici.

Il consiglio li considera più minacciosi dei missili cruise perché possono trasportare carichi utili più grandi e più potenti, hanno una portata molto più lunga e possono volare più velocemente.

Un missile balistico è alimentato da un razzo e segue una traiettoria balistica simile ad un arco, mentre un missile cruise è alimentato da un motore a reazione e vola a un’altezza inferiore.

Il capo del governo giapponese, Katsunobu Kato, ha dichiarato che “il Giappone ha notevoli preoccupazioni” e sta lavorando con gli Stati Uniti e la Corea del Sud per monitorare la soluzione.

Anche le forze armate statunitensi hanno reagito, affermando che il test ha mostrato la “continua attenzione della Corea del Nord sullo sviluppo del suo programma militare e delle minacce che rappresenta per i suoi vicini e la comunità internazionale”.

Ha aggiunto che l’impegno degli Stati Uniti a difendere gli alleati della Corea del Sud e del Giappone “rimane ferreo”.

I funzionari di alto livello dei tre paesi si incontreranno questa settimana per discutere del processo di denuclearizzazione della Corea del Nord.

L’esercito della Corea del Sud sta effettuando un’analisi approfondita dei lanci con le autorità di intelligence statunitensi.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento