Home Cronaca La Cina annuncia nuove esercitazioni militari intorno a Taiwan

La Cina annuncia nuove esercitazioni militari intorno a Taiwan

by Freelance

Di Gaia Marino

L’esercito cinese ha annunciato nuove esercitazioni militari lunedì nei mari e nello spazio aereo intorno a Taiwan.

L’esercitazione è la risposta cinese all’indomani della visita provocatoria a Taipei da parte della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi.

L’Eastern Theatre Command cinese ha dichiarato che condurrà esercitazioni congiunte incentrate su operazioni anti-sottomarino e di assalto marittimo, confermando i timori di alcuni analisti e diplomatici della sicurezza che Pechino continuerà a mantenere la pressione sulle difese di Taiwan.

La visita di Pelosi a Taiwan la scorsa settimana ha fatto infuriare la Cina, che considera l’isola autogovernata come propria e ha risposto con lanci di prova di missili balistici su Taipei per la prima volta, oltre ad abbandonare alcune linee di dialogo con Washington.

La durata e la posizione precisa delle ultime esercitazioni non sono ancora note, ma Taiwan ha già allentato le restrizioni di volo vicino alle sei precedenti aree di esercitazione cinesi che circondano l’isola.

Poco prima dell’annuncio delle ultime esercitazioni, il presidente di Taiwan Tsai Ing-wen ha incontrato il primo ministro in visita a St. Vincent e Grenadine Ralph Gonsalves, dicendogli che era commossa dalla sua determinazione a visitare il Paese nonostante le pressioni militari cinesi.

“Il primo ministro Gonsalves ha espresso nei giorni scorsi che le esercitazioni militari cinesi non gli avrebbero impedito di visitare gli amici a Taiwan. Queste dichiarazioni ci hanno profondamente toccato”, ha detto Tsai durante una cerimonia di benvenuto per Gonsalves a Taipei.

Non era chiaro se Tsai avesse invitato Gonsalves prima o dopo la visita di Pelosi. “Non riveliamo la pianificazione interna o le comunicazioni tra i governi”, ha affermato il ministero degli Esteri taiwanese.

Oltre al lancio di 11 missili balistici a corto raggio durante i quattro giorni precedenti di esercitazioni, navi da guerra, caccia e droni cinesi hanno manovrato ampiamente intorno all’isola.

Poco prima che queste esercitazioni finissero domenica, circa 10 navi da guerra provenienti dalla Cina e da Taiwan hanno manovrato da vicino attorno alla linea mediana non ufficiale dello Stretto di Taiwan.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento