Home Senza categoria Joe Biden e Bernie Sanders si affrontano

Joe Biden e Bernie Sanders si affrontano

by Redazione

L’ex vicepresidente democratico presidenziale Joe Biden e il senatore del Vermont Bernie Sanders erano in piedi sul podio a diversi piedi di distanza in uno studio senza un pubblico dal vivo, entrambi i candidati hanno chiesto un’azione governativa più solida nella crisi in corso e hanno cercato di posizionarsi come il leader con la migliore visione per guidare il paese attraverso un’emergenza nazionale.

La pandemia di coronavirus è stata intessuta in gran parte della discussione, uno spettacolo surreale che ha avuto luogo poco dopo che i Centers for Disease Control and Prevention hanno annunciato che gli incontri per le prossime otto settimane con 50 o più persone dovrebbero essere cancellati.

Per coloro che si sono sintonizzati, il primo dibattito individuale ha offerto una visione chiara dei due candidati fondamentalmente diversi che sono emersi nel campo ristretto della Primaria mentre Ohio, Illinois, Florida e Arizona si preparano a votare martedì. (Stati come la Louisiana e la Georgia hanno rinviato le loro elezioni primarie.) Sebbene i candidati concordassero che fosse necessario fare di più per aiutare gli americani ad affrontare l’incertezza di una pandemia, hanno anche risparmiato i discorsi sulla vergognosa assistenza sanitaria.

Entrando nel dibattito dopo una serie di vittorie, Biden ha cercato di presentarsi come il leader più eletto ed esperto, e ha rimproverato le richieste di Sanders per una rivoluzione politica. “Abbiamo problemi che dobbiamo risolvere ora. Adesso. Che cosa farà una rivoluzione? Nel frattempo, interrompere tutto? ” ha detto Biden.

Sanders, da parte sua, ha continuato a spingere la sua purezza ideologica come uno dei suoi maggiori punti di forza, tornando ad alcuni dei suoi temi preferiti di Super PAC e richiami al suo supporto iniziale di posizioni come un salario minimo di $ 15. “Non devo ripensare la mia posizione, perché è questo il ruolo della leadership: avere il coraggio di prendere un voto impopolare”, ha affermato Sanders. “Ciò che la leadership riguarda sta andando avanti quando non è popolare.

I candidati ora sono passati in gran parte alla campagna virtuale. Entrambi hanno dovuto rispondere a ciò che stanno facendo per prendersi cura di se stessi, dato che, in quanto settuagenari, cadono in una situazione demografica vulnerabile al coronavirus ( Sanders ha avuto per ben due volte un attacco cardiaco ). Hanno indicato la campagna virtuale, lavandosi molto le mani, usando disinfettante per le mani, non stringere la mano.

Concludendo la serata, il team della campagna di Biden ha affermato che è stata la migliore serata di dibattito per la raccolta fondi finora in gara.

Per Sanders, la strada da percorrere in gara è diventata stretta dopo la serie di vittorie di Bidens. In un recente aggiornamento della campagna ha messo in evidenza il cammino da percorrere solo fino al dibattito domenicale.

Se la strategia di Sanders, come ha fatto quando ha affrontato Hillary Clinton nel 2016, è quella di usare la sua influenza per tirare a sinistra il leader, sembra capace di farlo di nuovo. Ma con la nazione in preda a una crisi, è difficile dire quanti elettori stiano prestando attenzione.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento