Home Cronaca In Gran Bretagna ritorna l’incubo dei contagi con 45.000 casi giornalieri

In Gran Bretagna ritorna l’incubo dei contagi con 45.000 casi giornalieri

by Rosario Sorace

In Gran Bretagna ritorna l’incubo dei contagi da covid con oltre 45.066 mila nuovi contagi e 157 morti in un giorno. Le autorità ritengono che l’apertura delle scuole sia l’elemento fondamentale per questa crescita esponenziale che rappresenta il dato più alto dal 20 luglio.

Il Paese d’oltre manica ha immunizzato l’80% della popolazione over 12 con due dosi del vaccino e, comunque, si tratta del numero di casi più gravi con il numero dei ricoveri in ospedale che resta stabile con circa 7mila casi.

Il numero dei casi positivi registrati il 20 luglio era di 46.558 e oggi i dati ritornano ad essere allarmanti mettendo in grave stato di fibrillazione il sistema sanitario.

Anche il numero dei morti di ieri è molto alto con 157 morti che fa salire a 138.000 il numero dei decessi dall’inizio della pandemia. Questo indicatore porta nuovamente la Gran Bretagna ad essere il primo Paese in Europa, davanti alla Russia, per vittime del Covid.

I giornali e i media inglesi addebitano questa crescita così alta al ritorno a scuola in presenza anche perché la maggior parte dei casi è stata registrata proprio tra bambini e ragazzi. Il dato delle vaccinazioni all’80% degli over 12 con due vaccinazioni fa ben sperare.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento