Home Cronaca Gli Stati Uniti condannano il piano dei talebani per ripristinare le esecuzioni e le amputazioni

Gli Stati Uniti condannano il piano dei talebani per ripristinare le esecuzioni e le amputazioni

by Nik Cooper

Il portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti Ned Price ha dichiarato venerdì che Washington condanna con la massima fermezza i commenti riportati da un funzionario talebano che ha affermato che il gruppo avrebbe ripristinato l’uso delle amputazioni e delle esecuzioni come punizione in Afghanistan.

Informando telefonicamente i giornalisti, Price ha risposto ai commenti del leader talebano Mullah Nooruddin Turabi all’Associated Press, affermando che le punizioni “costituirebbero evidenti gravi abusi dei diritti umani”.

“Siamo fermi con la comunità internazionale per ritenere responsabili gli autori di tali abusi”, ha detto Price.

Washington ha affermato che qualsiasi potenziale riconoscimento del nuovo governo guidato dai talebani a Kabul, che ha sostituito il governo appoggiato dall’Occidente che è crollato il mese scorso, dipenderà dal rispetto dei diritti umani.

“Stiamo osservando molto da vicino”, ha detto Price, “e non solo ascoltando gli annunci che escono, ma osservando molto da vicino come si comportano i talebani”.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento