Home In evidenza Eletti i nuovi sindaci. Destra o Sinistra? Si spera abbia vinto l’Italia

Eletti i nuovi sindaci. Destra o Sinistra? Si spera abbia vinto l’Italia

by Redazione

Le urne si son chiuse e i giochi son fatti nei 65 comuni chiamati a votare per il turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco.

Nei comuni d’Italia si ripropone di nuovo la crisi della rappresentanza con l’affluenza di Torino che si attesta al 42,13%, nuovo minino storico. Segue Roma con il 40,68%, in calo di 8 punti sul primo turno.

Nella sfida per la Capitale, il candidato del centrosinistra (Pd) Roberto Gualtieri si afferma con 60,13% con una vittoria schiacciante contro il suo avversario, Enrico Michetti, candidato del centrodestra (Fdi), fermo a 39,87%.

Anche a Torino si presenta più o meno lo stesso scenario della Capitale, con il candidato sindaco del centrosinistra, Stefano Lo Russo, che si afferma con 59,23, mentre il candidato sindaco del centrodestra Paolo Damilano è al 40,77%.

Storia diversa a Trieste, dove ha già iniziato i suoi festeggiamenti Roberto Dipiazza, candidato sindaco del centrodestra, che vince di misura al 51,6%, mentre il candidato del centrosinistra Francesco Russo arriva a quota 48,4%.

Elezioni Capitale

“Grazie ai romani per questo risultato così significativo, di cui sono onorato. Ci metterò tutto il mio impegno”. Dice il nuovo sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Inoltre, il neo eletto ha ringraziato i suoi sfidanti nella sede del suo comitato elettorale: Enrico Michetti, Carlo Calenda e la sindaca di Roma Virginia Raggi “per l’impegno profuso in questi anni”.

In conclusione, il nuovo sindaco si appresta a fare un invito: “Mi rivolgo a tutte le forze sociali, economiche e politiche: è il momento di realizzare un Patto per Roma. Chiedo a tutte le forze della città, ai corpi sociali e associativi, di partecipare a una grande stagione di rilancio di Roma”. Pensando anche all’astensionismo “un fenomeno grave che abbiamo visto in questi giorni, daremo vita a una grande stagione di bella politica partecipata”.

Enrico Michetti, reduce dalla sconfitta dice: “Faccio gli auguri al sindaco, perché Roma è la cosa più importante, credo che abbiamo dato il massimo e in queste condizioni abbiamo fatto ciò che si poteva. Spero che in futuro il clima sia diverso, di maggiore serenità con al centro i programmi per la città e non vicende di carattere nazionale”, conclude Michetti.

Come accade in queste occasioni, non mancano gli onori e gli incoraggiamenti da parte di molti esponenti politici. Primo fra tutti è l’attuale Segretario del Pd, Enrico Letta, che dice: “Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori. E loro sono più avanti di noi, si sono saldati e fusi, quelli del centrosinistra e della coalizione larga che ho voluto costruire. Con una vittoria trionfale”.

“Bravo Roberto Gualtieri, sarai un grande Sindaco! Bravi tutti, ora Roma”. Scrive su Facebook l’ex Segretario Pd e attuale governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

“Una vittoria meritata, conseguita grazie a tenacia, passione, serietà e competenza di Roberto Gualtieri. #Roma, con il nuovo sindaco, ha scelto l’Europa e il futuro”. Lo scrive su Twitter David Sassoli, presidente del parlamento Ue.

Anche la sindaca uscente di Roma Virginia Raggi si complimenta con il nuovo inquilino del Campidoglio. “Congratulazioni a Roberto Gualtieri. Il nuovo sindaco saprà lavorare nell’interesse della nostra comunità. Da parte mia ci sarà leale e costruttivo sostegno nelle battaglie che avranno a cuore Roma”, dice la Raggi.

Diversa è la lettura data da Matteo Salvini, che commenta: “Passiamo da 8 a 10: al momento il centrodestra ha più sindaci rispetto a 15 giorni fa. Ho guardato i dati, che stanno arrivando” dai ballottaggi “avevamo 8 sindaci uscenti, noi passiamo da 8 a dieci. Chi governava è stato riconfermato, adesso attendiamo i dati finali”, conclude il Carroccio.

Franz Caruso

Vince anche Franz Caruso a Cosenza! Il candidato del centrosinistra è stato eletto sindaco di Cosenza in base ai dati definitivi del Viminale, al termine dello scrutinio delle 82 sezioni, con il 57,59% dei voti contro il 42,41% dello sfidante del centrodestra, Francesco Caruso. Congratulazioni ai nuovi sindaci e in bocca a lupo per il loro nuovo incarico: l’Italia comincia da voi, proiettiamola in Avanti!

Potrebbe interessarti

Lascia un commento