Tempi lunghi per l’Europa del dopo Brexit

Supponendo che il Regno Unito lasci l’Ue il prossimo 31 gennaio, entrerà in una fase di transizione che dovrebbe concludersi il 31 dicembre 2020. Durante questo periodo il Regno Unito rimarrà effettivamente nell’unione doganale e nel mercato unico continentale, ma sarà al di fuori delle istituzioni politiche e non ci saranno membri britannici del Parlamento europeo.

La prima priorità sarà quella di negoziare un accordo commerciale con l’Ue. Il Regno Unito desidera infatti il maggior accesso possibile per i suoi beni e servizi all’Unione. Ma il governo ha chiarito che il Regno Unito deve lasciare l’unione doganale e il mercato unico e porre fine alla giurisdizione generale della Corte di giustizia europea.

C’è poco tempo, dunque. L’Ue potrebbe impiegare settimane per concordare un mandato negoziale formale: tutti i restanti 27 Stati membri e il Parlamento europeo devono essere d’accordo. Ciò significa che i colloqui formali potrebbero iniziare solo a marzo.

L’accordo di recesso prevede che il Regno Unito e l’Ue debbano decidere entro la fine di giugno se prorogare o meno il periodo di transizione (di uno o due anni). Ma Johnson ha escluso qualsiasi forma di estensione e il governo probabilmente modificherà la legge per impedire che ciò accada.

Se nessun accordo commerciale sarà concordato e ratificato entro la fine dell’anno, il Regno Unito deve affrontare la prospettiva di tariffe sulle esportazioni verso l’Ue.

Johnson ha affermato che, poiché il Regno Unito è completamente allineato alle norme dell’Ue, i negoziati dovrebbero essere diretti. Ma i critici hanno sottolineato che il Regno Unito desidera avere la libertà di divergere dalle norme dell’Ue in modo da poter fare accordi con altri paesi. E ciò renderà i negoziati più difficili.

Non è solo un accordo commerciale che deve essere risolto. Il Regno Unito deve concordare come coopererà con l’Ue in materia di sicurezza e applicazione della legge ed è pronto a lasciare il regime del mandato d’arresto europeo concordandone una sostituzione. Deve inoltre stabilire accordi in una serie di altri settori in cui è necessaria la cooperazione.

Related posts

Il Papa dice che il Vaticano è coinvolto nella missione di pace tra Ucraina e Russia

Rieletto all’unanimità segretario regionale dei giovani socialisti siciliani Mattia Carramusa

Il presidente Lula si schiera con Assange: “Che venga liberato dalla sua ingiusta prigionia”