discoteche

La Sardegna adirata con la giunta Solinas: “Avete preferito il billionaire alla nostra salute!”

E’ stato Angelo Cocciu, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale della Sardegna, che ha gettato una luce sui retroscena dell’ordinanza che ha consentito di tenere aperti i locali da ballo sull’isola fino al 16 agosto, mentre poi è avvenuta dieci giorni dopo la decisione di chiuderle da parte del governo: “Mi sono arrivate tante telefonate, ha affermato Cocciu, gestori che ci chiedevano di tirare qualche giorno in più. Billionaire e Phi Beach avevano per esempio contratti stratosferici con dj importanti. Si trattava di lasciare aperte le discoteche solo qualche giorno in più, fino a Ferragosto: lo sapevamo che i contagi stavano salendo, abbiamo rischiato”.

Read more