Home Senza categoria Accordo Francia e Germania? Si agli aiuti e al mes no ai coronabond

Accordo Francia e Germania? Si agli aiuti e al mes no ai coronabond

by Freelance

Di Pietro Mendici

L’accordo tra Francia e Germania è stato fatto. Si agli aiuti europei ma niente coronabond. E’ un boccone amaro quello da mandare giù per il Governo, dopo che Macron aveva preso le parti dell’Italia ecco che a banderuola cambia ancora una volta schiera. L’accordo è stato fondato su 3 pilastri: il credito erogato dal Mes, il credito della Banca europea per gli Investimenti e il fondo per la disoccupazione negli Stati membri.

La von der Leyen dichiara: “Stiamo esplorando tutte le opzioni, i Coronabond hanno molti titoli sui giornali e c’è una controversia politica, ma ci sono molte opzioni in preparazione tra cui sottolineo il bilancio pluriennale Ue che sarà il nostro piano Marshall”.

Il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis dice: “Capiamo che la liquidità serve ora e stiamo agendo in modo molto rapido. Iniezioni di liquidità stanno già avvenendo, con il supporto diretto degli strumenti europei. Come si sa, durante la crisi le banche sono riluttanti a finanziare l’economia reale, per questo allo Stato è stato consentito di dare garanzie.

Una specie di vittoria mutilata quella del Governo. Non ha ottenuto una risposta propriamente positiva dall’eurogruppo, l’emergenza pandemia è una crisi che va ben oltre il salvataggio di qualche banca tedesca. Non si augura una crisi epidemica come la nostra, ma bisogna capire in Europa che le persone vengono prima dell’economia. E se non si capisce questo purtroppo la nostra razza non sarà destinata a vivere a lungo su questa terra.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento